Italian English French German Russian
Chiamaci Ora: +39 320 19 32 619

News Formazione, Ambiente e Sicurezza

Protezione civile regione abruzzo: presentazione domande per distribuzione mascherine di protezione individuale

La Protezione Civile della Regione Abruzzo, come da nota informativa pervenuta da Confindustria Teramo, comunica che nell'ambito dell'emergenza Covid-19 è possibile fornire mascherine ad  Imprese attualmente  in attività che ne siano sprovviste - compatibilmente con le disponibilità e tenendo conto di specifiche priorità.

Le Imprese interessate possono inviare richiesta all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.,  specificando l'attività, la tipologia di mascherina di cui si necessita ed il quantitativo (orientativo), indicando anche i contatti telefonici aziendali ed il Referente.

La Protezione Civile, successivamente,  si metterà in contatto con l'Azienda.

Bando invitalia: #curaitalia incentivi

Si comunica che è stato pubblicato il bando #CuraItalia Incentivi con cui sostenere la produzione di Dispositivi Medici e Dispositivi di Protezione Individuali.

La misura è gestita da Invitalia ed ha una dotazione finanziaria di 50 milioni di euro. Le agevolazioni sono rivolte sia all’ampliamento che alla riconversione dell’attività per finalizzarle alla produzione di dispositivi medici e/o di dispositivi di protezione individuale.

Ulteriori informazioni sono disponibili al link: https://www.invitalia.it/cosa-facciamo/emergenza-coronavirus/incentivi-curaitalia

Sarà possibile presentare le domande a partire dalle 12.00 del 26 Marzo 2020.

Ministero dell'interno - vademecum per l'utilizzo delle mascherine di protezione covid-19

Il Ministero dell'Interno - Dipartimento Vigili del Fuoco ha predisposto un opuscolo denominato “Vademecum utilizzo mascherine” predisposto da un’agenzia formativa accreditata della regione Piemonte, che si ritiene contenga utili informazioni sull'utilizzo delle mascherine di protezione delle vie respiratorie a beneficio di tutto il personale, anche al di fuori dell’attività lavorativa.


Clicca QUI per consultare il vademecum.

Regolamento privacy ue 679/2016 (gdpr): protezione dati personali

A partire dal 25 maggio 2018 è entrato in vigore il GDPR (General Data Protection Regulation o Regolamento Europeo per la Protezione dei Dati Personali), ovvero il regolamento UE 2016/679, che regola il trattamento dei dati personali da parte delle aziende e la loro circolazione, al fine di proteggere il diritto alla protezione dei propri dati personali e di controllare come le informazioni riguardanti individui identificati o identificabili vengono utilizzate. Il nuovo Regolamento UE integra, ed in alcuni casi a sostituisce, le norme attualmente vigenti, legate al cosiddetto Codice Privacy (D.Lgs. 196/03 e succ.) ed i Provvedimenti del Garante Privacy nazionale (SCARICA la guida informativa GDPR).

 

I benefici della compliance GDPR

Avviare un processo di adeguamento e compliance al GDPR, non è solo obbligatorio, ma rappresenta un’opportunità per le aziende di migliorare i propri servizi e processi produttivi. In particolare, di:

  • favorire la mitigazione nel Risk Management e la Business Continuity per la continuità operativa dell’azienda;

  • migliorare le policy, le misure, le competenze e la cultura aziendale della Cyber Security;

  • garantire la reputazione aziendale;

  • avvicinare all’adozione di standard tecnologici e di processo IT richiesti dai fornitori e clienti più innovativi e avanzati.

I rischi e le sanzioni conseguenti alla violazione dei dati personali

Il mancato adeguamento al GDPR può portare alle seguenti sanzioni per l’azienda:

  • multe ingenti (fino al 4% del fatturato dell’azienda);

  • la limitazione o il divieto da parte dell’autorità di controllo del trattamento dei dati personali, con la possibilità di arrestare le attività e il business aziendale;

  • perdite finanziarie all’azienda;

  • l‘obbligo di risarcimento dei danni materiali e/o immateriali all’interessato che subisca un danno, da parte del titolare del trattamento o del responsabile del trattamento.

 

 

La Omnia Consulting Srl offre un servizio di consulenza per accompagnare le aziende nel processo di adeguamento e compliance GDPR. 

Per richiedere un sopralluogo ed un'analisi gratuita contattare la Omnia Consulting Srl al 320/1932619 - 391/3454996 oppure inviando una e-mail al seguente indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.